Salute & Benessere 

Combattere la stanchezza con gli integratori: recuperiamo energia

La stanchezza è una condizione fisica, cronica o transitoria, che interessa tutti noi a qualunque età ed è causata da una compresenza di fattori anche molto diversi tra loro. Vediamo come contrastare la stanchezza ripristinando la salute ed il benessere psicofisico con l’aiuto degli integratori alimentari e di alcuni utili accorgimenti.

Perché ci sentiamo scarichi e affaticati?

Alla base della stanchezza vi è uno squilibrio fra la richiesta energetica dell’organismo e la sua capacità di produrre o di utilizzare energia. In pratica, l’energia a disposizione del nostro organismo non è sufficiente a “tenerci in carica”. La sensazione di stanchezza può manifestarsi con questi sintomi:

  • ridotta energia o mancanza di energia;
  • esaurimento fisico o mentale;
  • mancanza di motivazione.

Questa sensazione di stanchezza ed energia indebolita può compromettere la nostra lucidità sul lavoro, la nostra vita privata, insomma: sentirci deboli e spossati può alterare e penalizzare la nostra quotidianità.

Per minimizzare questa condizione è consigliabile intervenire con una dieta completa e ben bilanciata: il nostro organismo ha bisogno di vitamine, proteine, carboidrati e grassi buoni per funzionare bene. Possiamo accompagnare la nostra dieta con l’utilizzo di un integratore alimentare a base di:

  • vitamina B12, la cui azione può aiutare a ridurre la sensazione di stanchezza e a favorire il normale funzionamento del sistema nervoso;
  • L-Carnitina e aminoacidi, la cui funzione è quella di recuperare energia.

L’azione combinata di questi elementi:

  • favorisce i processi energetici e il fisiologico ricambio delle proteine;
  • è utile negli stati di affaticamento, stress psicofisico, perdita di appetito;
  • promuove l’adattamento fisico ai cambi di stagione;
  • è utile come integrazione a diete non bilanciate.

Recuperiamo energia con alcune pratiche utili

Da parte nostra, ecco cosa fare per contrastare gli stati di stanchezza e ripristinare la nostra consueta energia psicofisica:

  • miglioriamo il riposo notturno. Dormiamo almeno 7-8 ore per notte, cercando di coricarci più o meno tutte le sere alla stessa ora. Ricordiamo di ridurre tutte le fonti di disturbo (luci, smartphone, tablet).
  • Facciamo movimento. Contrastiamo la sedentarietà con una bella passeggiata quotidiana di almeno una trentina di minuti.
  • Bilanciamo riposo e attività. Non sottoponiamoci a sforzi fisici eccessivi, ma iniziamo a fare sport con gradualità e un’adeguata fase di riscaldamento.
  • Riduciamo caffè e alcolici, che potrebbero alterare la qualità del nostro sonno. Beviamo invece acqua, per mantenerci ben idratati.
  • Seguiamo una dieta equilibrata e varia, per garantire al nostro organismo tutti i nutrienti indispensabili a svolgere le funzioni biologiche e garantirci energia.
  • Non lasciamoci sommergere dal lavoro. Evitiamo lo stress da superlavoro: se ci accorgiamo di non riuscire a sostenere ritmi serrati, allentiamo la presa e liberiamo la mente. Sovraccaricarci di lavoro e impegni non può che essere controproducente.
  • Dedichiamo tempo a noi stessi. Tutto ciò che può rilassarci e motivarci sarà utile per riprendere con slancio le nostre attività quotidiane.

Scopri i vantaggi dell’utilizzo di un integratore naturale

Per ulteriori informazioni non esitiamo a contattare il nostro medico di fiducia.

Potrebbe interessarti anche