5 veicoli estremi che devi assolutamente vedere

Tra i 5 veicoli più estremi al mondo troviamo per lo più veicoli anfibi capaci di muoversi sia su terra che in acqua, come l’Avtoros con 8 ruote motrici, o l’Iguana Yacht un’imbarcazione capace di sollevarsi dall’acqua e muovendosi su dei cingoli, o ancora il Mordoviya, classe Pomornik l’hovercraft più grande al mondo di proprietà della marina militare russa.

 

Avtoros Shaman 8X8

Ci sono i fuoristrada e poi c’è l’Avtoros 8×8. Questo mastodontico gigante della strada misura 6 metri di lunghezza è alto 3 e largo 2,5. Pesa 2 tonnellate e mezzo ed è in grado di affrontare praticamente qualsiasi tipo di terreno. Perchè ? Invece di avere 4 ruote motrici ne ha il doppio tutte motrici e tutte sterzanti. Il veicolo è alimentato da un non impressionante motore 3000 diesel che eroga 146 cavalli, ma è il sistema di sterzo che rende questo fuoristrada davvero imbattibile. Tra le varie è la Modalità detta a granchio degna di nota in cui tutte e 8 le ruote si muovono in sincronia. Questo bestione può trasportare fuoristrada carichi di oltre una tonnellata e mezza e scalare pendenza di 45 gradi, per fabbricarlo occorrono 2 mesi ma potrete scegliere tra tantissime personalizzazioni.

ATV Sherp

lo Sherp ATV è veicolo anfibio, misura appena 3,35 metri di lunghezza ed il suo peso di 1.300 kg. È pensato per andare ovunque, grazie soprattutto a quattro gigantesche ruote da 1,6 metri di altezza. Mostri che contribuiscono non poco a far lievitare i kg dichiarati, tenuti a bada solamente dall’assenza di quasi tutti gli accessori ormai presi per scontati su qualsiasi auto, anche la più essenziale: dimenticatevi riscaldamento e tergicristalli elettrici, sono optional. Ha due posti, trazione integrale e costa 60.000 euro. monta un motore diesel da 1.5 litri e conta appena 44 cavalli, ma sono sufficienti a spingere lo Sherp ATV fino a 45 km/h su terra. Una precisazione necessaria dal momento che l’anfibio in acqua arriva ad appena 6 km/h: che però gli bastano per arrivare davvero ovunque. Sareste dunque disposti a sacrificare la velocità per la massima versatilità?

Uhac Amphibious

Si tratta di un prototipo di veicolo anfibio sviluppato per la marina militare statunitense. La sua peculiarità sono i cingolati che montano una sorta di grosse pale piene d’aria, che permettono il galleggiamento. La funzione principale pensata per questo veicolo consisterebbe nel trasporto nell’entroterra di grosse apparecchiature provenienti direttamente dalle navi, in zone in cui non ci sono porti e non è possibile l’attracco. La sua velocità sulla terrà è pressocchè simile a quella in acqua e cioè molto bassa all’incirca 15 km/h.

Iguana Yacht

Proprio come le iguane marine delle Galapagos questo veicolo è a suo agio sia in acqua che sulla terraferma. Si tratta di un progetto francese avviato nel 2008. E il primo modello terminato venne venduto nel 2013. L’idea di base è abbastanza semplice, in acqua l’imbarcazione è mossa da un normale motore fuoribordo, mentre quando deve passare sulla terra ferma, dallo scafo si staccano due piccoli cingoli che le permettono di sbarcare su gran parte delle pendici delle spiagge, con un angolo massimo di 12 gradi. Oggi la produzione di Iguana Yachts è costituita da barche lunghe 29 metri, dotate di motori fuoribordo da 300 CV. Possono raggiungere 35 nodi in mare e 7 km/h sulla terra.

Hovercraft Mordovia

È una nave della marina militare russa, nello specifico la Mordoviya, classe Pomornik ed è l’Hovercraft più grande al mondo con i suoi 57,5 metri di lunghezza e 25,6 metri di larghezza, di fabbricazione russa, capace di viaggiare per mare, su terra, su ghiaccio e su ogni superficie terrestre. Ha una superficie di carico pari a 4.300 metri quadrati, può trasportare dieci mezzi blindati e viaggiare ad una velocità di 63 nodi spinta dalle sue immense eliche da 6 metri di diametro. Inoltre questi hovercraft sono dotati di un armamento molto potente, basato su 2 cannoni antiaerei a prua, lanciamissili leggeri IR, lanciarazzi per il bombardamento costiero del tipo BM-122 navalizzati, con razzi a gittata ridotta da 10 km.

 

Condividi e lascia un mi piace:
20

Leave a Reply